News

Notizie dal mondo C.A.C.

COME EVITARE FUNGHI PATOGENI NEL SEME

Riportiamo l’articolo di Licia Pasini del Laboratorio C.A.C. contenuto nel primo numero di Sementi News del 2024 con informazioni utili e consigli su come evitare i funghi patogeni sul seme. 

 

Molteplici problemi alle coltivazioni sono dovuti alla presenza di funghi patogeni trasmessi e presenti nei semi delle piante. La presenza di funghi patogeni può causare perdite alla produzione sia a livello qualitativo che quantitativo.  

Un fungo patogeno viene definito “trasmesso per seme” quando è in grado di riprodurre la malattia sulla coltura che da quel seme ha avuto origine. Può permanere nel terreno anche per anni causando malattie sulla stessa specie o su altre specie ospiti.  

I principali danni diretti riscontrati nel seme sono stati: riduzione della percentuale di germinazione, marcescenza e conseguente morte dell’embrione.  

Nell’anno 2023, sulla base delle richieste pervenute al laboratorio della Cooperativa Agricola Cesenate da parte dei nostri clienti, sono state ricercate diverse tipologie di funghi in differenti specie di semi: Botrytis cinerea nel girasole, Alternaria sp. e Fusarium sp. in cipolla, cavolo e girasole e Penicillium sp. in cipolla e girasole.  

Ricordiamo ai Soci che per prevenire i danni causati dai funghi sui semi, bisogna eseguire i trattamenti fitosanitari consigliati dall’Ufficio Tecnico, raccogliere/tagliare e trebbiare le infiorescenze nel momento giusto e conservare i semi in un luogo asciutto e fresco. 

L'importanza di essere certificati

Uno sviluppo sostenibile